La storia di Heineken


Nel 1873 un giovane imprenditore chiamato Gerard Heineken scoprì la sua passione per la produzione di birra. Acquistò un pezzo di terra in quello che ora è il centro di Amsterdam, costruì una fabbrica di birra e si dedicò al perfezionamento della ricetta della birra che diventò subito la prima birra chiara olandese "di qualità". La notizia si diffuse rapidamente e il nome Heineken, stampato su ciascuna bottiglia, divenne un simbolo nazionale della qualità. Nei successivi 140 anni, la fabbrica si allargò e i figli e i nipoti di Gerard esplorarono nuovi mondi, ma il nome sulla bottiglia rimase sempre lo stesso. Oggi, quattro generazioni dopo, la famiglia è ancora appassionata a produrre una birra di altissima qualità. Del resto, quando è gioco la propria famiglia, l'impegno è ancora maggiore.

Al centro del successo di Heineken si trovano ingredienti puri e naturali: orzo maltato, acqua e un altro semplice ma fondamentale ingrediente chiamato Lievito-A. L'esclusivo Lievito-A di Heineken è responsabile del ricco gusto equilibrato e delle leggere note fruttate che hanno contraddistinto ogni singola Heineken sin dal 19º secolo. Nel corso degli anni i nostri mastri birrai hanno continuato a perfezionare la loro tradizione artigianale. Abbiamo imparato che lasciando fermentare la nostra birra in contenitori orizzontali, invece che in quelli verticali diventati standard del settore, si crea la pressione perfetta per il nostro Lievito-A. È questo che fornisce a ciascuna Heineken il caratteristico gusto ricco ed equilibrato. Abbiamo inoltre imparato che ci vogliono 28 giorni per far fermentare una birra dal caldo colore biondo. Certo, è un periodo molto più lungo della media, ma noi preferiamo avere pazienza piuttosto che scendere a compromessi sulla qualità.

È da 140 anni che Heineken può definirsi una micro azienda produttrice di birra. E sebbene siamo orgogliosi che ogni giorno 25 milioni di Heineken vengano servite in 192 paesi, non dimentichiamo mai che la qualità viene misurata non in base alla grandezza del proprio marchio ma per la purezza della propria birra. Anche se continuiamo ad aprirci verso nuovi mondi, la ricerca incondizionata della qualità e della perfezione di Gerard è ancora viva nella famiglia Heineken. Grazie.

Seguici

Facebook Twitter YouTube